È 5 GB di Archiviazione in iCloud è Sufficiente per un Utente Mac medio?

Era il 6 giugno 2011 – Apple ha introdotto iCloud, il loro rinomato modello di servizio cloud. Per tua conoscenza, lasciami dire prima questo: iCloud non era il primo servizio cloud di Apple. Era semplicemente la continuazione dei loro modelli cloud come iTools, Mac, MobileMe, ecc.

Ma c’era qualcosa di molto speciale su iCloud dai suoi predecessori. È stato il primo servizio online di Apple a raggiungere i consumatori gratuitamente, almeno i primi 5 GB di spazio di archiviazione.

Sono trascorsi 5 anni dall’arrivo di iCloud. Riesci a individuare eventuali cambiamenti in questa offerta gratuita da 5 GB di Apple?

No, certo.

Pensi davvero che ci dovrebbe essere un cambiamento?

Perchè no? Sin dall’inizio, c’erano molti servizi come parte di iCloud tra cui MobileMe (Contatti, Posta, Calendario), AppStore, iBookStore, Backup iCloud, iTunes e Libreria iPhoto. Ora, questi servizi che consumano spazio possono essere allevati in quattro categorie principali

iCloud Drive: è un servizio di archiviazione di file basato su cloud che aiuta a sincronizzare i file su diversi dispositivi come Mac, iPhone, iPad, ecc. È possibile accedere a un file sul tuo dispositivo iCloud da qualsiasi dispositivo Apple utilizzando lo stesso ID Apple.

Backup iCloud: contiene tutti i backup di iPhone, Mac, iPhone, ecc. salvati in cloud. Per impostazione predefinita, account, documenti, dati sulla salute, configurazione iniziale e impostazioni “sono i servizi su iPhone / iPad di cui viene eseguito il backup.

iCloud Mail – Chiunque abbia un ID Apple deve avere anche un account e-mail iCloud. iCloud Mail è costituito da tutte le e-mail dal tuo account e-mail iCloud insieme agli allegati.

Libreria fotografica iCloud: tutte le tue foto e i tuoi video su Mac e dispositivi iOS saranno sincronizzati con la libreria di foto di iCloud.

Supponiamo che tu non sia più un principiante di Mac / iPhone. Forse la mia ipotesi è sbagliata. Tuttavia, non importa in una situazione del genere in cui più dispositivi debbano utilizzare uno spazio di 5 GB assolutamente trascurabile per archiviare backup di dispositivi, vari documenti, librerie multimediali di grandi dimensioni e così via.

Quanto GB di iCloud Space ha bisogno dell’utente medio di Apple?

Bene, prendiamo una stima approssimativa. Un tipico utente Apple che ha utilizzato un iPhone per 5 anni avrebbe almeno 3 GB nel suo iCloud come backup iCloud. Se la stessa persona utilizza un iPad da 3 anni, aggiunge 1 a 2 GB in iCloud. Questo riassume lo spazio di archiviazione iCloud gratuito massimo fornito da Apple.

Vedi, abbiamo preso solo i backup, ma ha raggiunto il limite di archiviazione gratuito. Che cosa succede se si prendono in considerazione i dati dei documenti iCloud e della libreria di foto di iCloud?

Quindi, sono pronto a dire – anche se scegliamo 100 GB come limite di archiviazione gratuito ideale per gli utenti Apple, non sarà troppo.

Quanto più è lo spazio che puoi acquistare da Apple?

Come qualsiasi altro provider di cloud storage, Apple ti consente di aggiornare il tuo piano di archiviazione iCloud dove ti verranno addebitati mensilmente per ogni abbonamento. Questi sono gli ultimi prezzi di iCloud per il Nord America.

50GB: $0.99

200GB: $2.99

1TB: $9.99

2TB: $19.99

Se paragonato a qualsiasi altro modello di servizio cloud, questa pianificazione non sembrerà troppo costosa (non trascurando il fatto che Google Drive offre 15 GB di spazio di archiviazione gratuito). Ma è abbastanza per un utente Mac medio? Possono aspettarsi più opzioni di archiviazione gratuite in quanto hanno pagato abbastanza per l’hardware.

A mio avviso, Apple può ridurre al minimo l’entità del problema di archiviazione di iCloud effettuando una di queste azioni

  • Aumentando il limite di archiviazione gratuito da 5 GB a 50 GB per ogni utente
  • Consentendo 5GB per ogni nuovo dispositivo Mac acquistato dall’utente

È interessante notare che alcuni utenti Apple non penseranno nemmeno all’offerta gratuita da 5GB di Apple e disattivano il backup di iCloud dai loro dispositivi. Gli utenti Mac non fanno eccezione. Per loro, non è un’opzione fattibile per eseguire il backup di tutti i file nel proprio Mac su iCloud. Pertanto, utilizzano unità esterne per accedere più rapidamente ai propri dati. In un mondo in cui la connettività non è onnipresente, la memorizzazione locale dei dati continuerà a persistere, indipendentemente dal fatto che i dati siano accessibili da PC o Mac.

Viceversa, finché si dipende dalla memoria locale per il backup dei dati, è un fatto innegabile che si potrebbero perdere dati per errore. A volte, i dati persi non sarebbero importanti per te mentre a volte sarebbe così vitale per te.

Leggi anche: Il Miglior Software di Recupero Dati per Mac

Un altro – se sei una persona la cui necessità di archiviazione dei dati si trova entro 5 GB, non posso discutere (difficilmente, non sarà il caso). Non ci sono domande sull’affidabilità e la scalabilità di iCloud. I tuoi file più importanti saranno al sicuro lì. Tuttavia, se si esegue il backup di oltre 100 GB di dati, le unità esterne rappresentano la soluzione più conveniente. Gli studi rivelano che le possibilità di un guasto del disco rigido nei primi tre anni sono inferiori al 10%. Quindi, se il tuo spazio di archiviazione iCloud gratuito è finito, è bene avere un disco rigido esterno da un marchio affidabile e fare il backup dei tuoi dati.

 

È 5 GB di Archiviazione in iCloud è Sufficiente per un Utente Mac medio? was last modified: December 9th, 2019 by Remo Software

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*