Come Trasferire File con Nearby Sharing in Windows 10?

Infine, gli utenti di Windows possono avere il lusso di trasferire file con nearby sharing in Windows 10. L’opzione di condivisione di file simile era disponibile solo nei computer Apple fino a quando Windows non ha presentato il nuovo aggiornamento in aprile che supporta il trasferimento di file tra due PC Windows 10.

Di solito i dispositivi di archiviazione esterni vengono utilizzati per trasferire file tra due PC. Le probabilità di perdere file si verificano a causa della corruzione del dispositivo esterno o dell’infezione da malware. Anche se recuperare file persi dopo che è possibile tagliare e incollare o a causa di qualsiasi altro metodo di trasferimento dei file, è di nuovo un processo che richiede tempo e che può essere evitato utilizzando la condivisione nelle vicinanze.

Abilita condivisione nelle vicinanze:

La condivisione nelle vicinanze è l’ultimo aggiornamento disponibile solo per gli utenti di Windows 10. Normalmente è abilitato per impostazione predefinita, se non è abilitato è necessario abilitarlo manualmente per trasferire file tra due Windows 10. Seguire i passaggi seguenti per abilitare la condivisione nelle vicinanze:

  • Vai a Settings
  • Clicca su System
  • Clicca su Shared Experiences
  • Accendere Nearby Sharinginterruttore

Fonte immagine: Howtogeek.com

Come Trasferire File con Nearby Sharing in Windows 10?

Puoi condividere un file, un’immagine o un video usando Nearby Sharing in Windows 10. Seguire questi passaggi per condividere un file, un’immagine o un video utilizzando Nearby Sharing:

  • Fare clic con il tasto destro sul file che si desidera condividere
  • Clicca su Shareopzione
  • Se la persona che riceve il file ha abilitato Nearby Sharing, vedrai il nome del dispositivo ricevente
  • Verrà visualizzata una notifica nella ricezione Windows PCchiedendo conferma
  • Il trasferimento del file inizierà una volta confermata la fine della ricezione e la durata dipende dalla dimensione del file.

Non puoi solo condividere file con nearby sharing in Windows 10, supporta anche la condivisione dei collegamenti direttamente da Microsoft Edge e altri file come immagini e video possono essere condivisi utilizzando l’opzione Condivisione nelle vicinanze.

Personalizza le impostazioni di condivisione nelle vicinanze

Puoi personalizzare Nearby Sharing impostazioni in base alle vostre esigenze. Le impostazioni ti permetteranno di decidere chi può condividere i dati con te usando Nearby Share. I seguenti passaggi guideranno attraverso le impostazioni disponibili in Condivisione nelle vicinanze:

  • Vai a Settingse clicca su System
  • Clicca su Shared Experiences
  • Sotto Condivisione nelle vicinanze troverai I can share or receive fromFare clic sull’elenco a discesa e selezionare una delle seguenti opzioni in base alle proprie esigenze:

Tutti nelle vicinanze: Questa opzione consentirà al tuo PC di condividere o ricevere dati da tutti i PC Windows 10 vicini.

Solo i miei dispositivi: Questa opzione consentirà al tuo PC di condividere o ricevere dati dai tuoi dispositivi utilizzando solo Microsoft.

Per impostazione predefinita, tutti i file ricevuti utilizzando la condivisione nelle vicinanze verranno archiviati nella cartella dei download. Puoi sempre cambiare la posizione, se lo desideri, andando alle esperienze condivise in Impostazioni di sistema.

Uno svantaggio dell’utilizzo della condivisione nelle vicinanze è che non è possibile selezionare tra Wi-Fi e Bluetooth, poiché Windows 10 gestisce la scelta. Questo è uno svantaggio perché la condivisione dei dati tramite Bluetooth può richiedere molto tempo.

Oltre a questo, la nuova opzione di condivisione del PC è utile e ti aiuta a evitare la perdita di dati che si verifica durante il tentativo di trasferire file utilizzando dispositivi esterni. Non devi preoccuparti di come recuperare file persi dopo la formattazione accidentale dispositivo in possesso di dati o perdita di file a causa di corruzione del disco rigido.

Come Trasferire File con Nearby Sharing in Windows 10? was last modified: June 17th, 2020 by Remo Software

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*