Guida Tecnica: RAID 0, 1, 3 & 5

RAID è una serie ridondante di dischi indipendenti. Lo scopo è quello di migliorare le prestazioni e aumentare la ridondanza dei dati. Viene anche definito come array ridondante di dischi economici. Generalmente viene indirizzato come array RAID, sebbene un array sia già incluso nel nome.

Si tratta di una tecnologia di archiviazione dati virtuale che utilizza più unità di archiviazione fisica dei dati per formare un singolo archivio virtuale. RAID sta combinando un numero di depositi fisici per creare una memoria logica.

Perché abbiamo bisogno di RAID?

La tecnologia RAID ha visto molte trasformazioni, miglioramenti e miglioramenti negli anni passati. Ci sono alcuni miglioramenti concettuali molto interessanti nel campo del RAID dal momento in cui è stato introdotto. Esistono diversi livelli di RAID con cui le unità sono bloccate insieme. Sono definiti con i rispettivi livelli, questi livelli sono denotati da numeri.

RAID è stato introdotto come aiuto nel mondo dell’informazione, cercando sempre più spazio. Quando i dischi erano meno spaziosi e molto costosi, la tecnologia RAID rappresentava una misura incredibile per soddisfare le esigenze di funzionamento rapido e tolleranza ai guasti.

Quindi vuol dire che il RAID, comunemente noto come array RAID, è uguale al backup dei dati? La risposta sarebbe una diretta negazione. RAID non significa alcun tipo di backup dei dati, è molto diverso da quello.

RAID non offre protezione contro la perdita di dati a causa di virus, malware, furto di dati, danneggiamento dei dati o errori naturali. Quindi non ha nulla a che fare con il backup dei dati. Ma certamente fornisce sicurezza contro guasti hardware. RAID è semplicemente una misura di protezione dai guasti. In questi casi, l’hardware potrebbe non funzionare, ma l’array rimane intatto e quindi protegge le tue informazioni.

Ci sono determinati livelli di RAID denotati con i rispettivi numeri, diamo un’occhiata a questi livelli RAID;

RAID 0

Guida tecnica RAID array

Raid 0 è concepito per distribuire i dati attraverso le unità. Ciò consente una maggiore velocità di lettura e scrittura. 0 indica la maggiore velocità di operazioni di lettura e scrittura. I blocchi separati spostano i dati su più unità per migliorare la velocità operativa. Questo è definito come strisce.

Tuttavia, c’è un fattore molto importante che dovrebbe essere tenuto presente. RAID 0 non offre alcuna protezione contro i guasti delle unità. Quindi, in un momento in cui l’unità non funziona, lascia al computer molti dati persi. In un caso in cui si utilizza un’unità esterna o un’unità alternativa per RAID 0, è possibile perdere dati significativi. Quindi, quando un disco rigido esterno diventa inaccessibile, trova il modo di farlo Recuperare i dati da hard disk esterno illeggibile quello è stato perso.

Ecco alcune delle funzionalità di RAID 0 elencate;

  • Richiede un minimo di 2 dischi.
  • Non ha ridondanza dei dati in quanto non vi è alcuna parità o mirroring coinvolti.
  • Evitare l’uso di questo per sistemi critici o sensibili.
  • Offre prestazioni eccellenti grazie ai blocchi a strisce.

RAID 1

Raid 1 coinvolge coppie di drive per leggere e scrivere dati durante il funzionamento. Questo metodo viene anche chiamato mirroring. Le unità coinvolte, sono parallele durante ogni operazione e partecipano allo stesso modo. In caso di guasto dell’unità, è possibile utilizzare l’unità parallela al momento della sostituzione dell’unità danneggiata.

È il più semplice e più semplice implementare il RAID e creare una misura di sicurezza per il fallimento delle unità. Il RAID è anche uno dei modi più convenienti per la protezione dagli errori e occupa metà dello spazio totale durante l’implementazione. Puoi avere quante coppie di unità RAID desideri. Saranno utili per proteggere i tuoi dati.

Guida Tecnica: RAID 0, 1, 3 & 5

Alcune delle funzionalità di RAID 1 possono essere incluse come;

  • Richiede un minimo di 2 dischi
  • Offre una buona prestazione.
  • Non vi è alcuna parità implicata e nessuna operazione di striping.
  • Grande livello di ridondanza con il mirroring delle unità.

RAID 3

Utilizzare e Implementazione di RAID Array

Questo è uno dei progressi nella tecnica RAID che si traduce nelle alte prestazioni delle unità disco. RAID 3 non utilizza i blocchi di dati, ma utilizza un’unità separata per memorizzare le informazioni di parità. RAID 3 ha unità dedicate per i dati e utilizza lo striping tra i blocchi e un’unità dedicata per la memorizzazione della parità. Questo aumenta l’affidabilità.

Alcune delle funzionalità di RAID 3 sono;

  • Utilizza più dischi per i dati e un disco separato per memorizzare la parità.
  • Una buona prestazione grazie alla tecnica di lettura e scrittura sequenziale.
  • Utilizza uno striping byte per byte, questo aiuta ad aumentare le prestazioni.

RAID 5

Questa modalità offre sia ridondanza dei dati che prestazioni. RAID 5 prevede l’utilizzo di tre dischi per l’esecuzione e utilizza uno spazio di un terzo per le informazioni di parità. In RAID 5, legge i dati e scrive su più dischi utilizzando la distribuzione dei dati di parità in tutte le unità utilizzando un array.

Guida Tecnica a Utilizzare e Implementazione di RAID Array

“I dati di parità sono una piccola quantità di dati derivati matematicamente che rappresentano la maggiore quantità di dati, ma hanno la capacità di ripristinare i dati di grandi dimensioni.”

Alcuni degli aspetti importanti di RAID 5 possono essere inclusi come;

  • Richiede almeno tre dischi per la modalità operativa RAID 5.
  • Offre buone prestazioni a causa dello striping.
  • A causa della parità distribuita, la ridondanza dei dati è eccezionale.
  • Riduzione dei costi per la fornitura di elevate prestazioni e ridondanza dei dati

Ci sono altre tecniche disponibili e sono in pratica come RAID 4, RAID 1 + 0, RAID 2, RAID 6. Quindi l’evoluzione della tecnologia RAID è una delle mosse migliori per migliorare le prestazioni. È uno dei modi migliori per garantire la ridondanza dei dati.

 

Guida Tecnica: RAID 0, 1, 3 & 5 was last modified: Agosto 21st, 2020 by Remo Software

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*