Dall’inizio alla Fine Guida su Come Organizzare e Gestire i File Video

In questi giorni, registrare e archiviare video è più o meno un lavoro facile per la maggior parte di noi, grazie alla tecnologia digitale in continua crescita. Sappiamo che ci sono smartphone come iPhone 6S o Nexus 6P che possono girare video 4K o Ultra HD. Allo stesso tempo, le dimensioni dei file di questo video 4K sono davvero importanti se stiamo esaurendo lo spazio di archiviazione.

In genere, un video 4K registrato a 30 fotogrammi / secondo avrà circa 400 MB di dimensioni del file!

Pensando dal punto di vista dell’utente di iPhone 6, sono disponibili varie opzioni di archiviazione da 16 GB a 128 GB. Ma è abbastanza?

È frustrante quando cerchiamo un determinato file video da una lista enorme, ci può essere un caso di cancellazione accidentale di file da una directory enorme. E, credo che molti di voi utilizzino una sorta di procedura di backup per i tuoi video. Fai? Se non hai ancora una strategia di backup per archiviare quelle migliaia di foto, ne rimpiangerai seriamente in seguito.

Quindi, quale dovrebbe essere il nostro approccio per l’organizzazione e la gestione di un numero elevato di file video?

Continuare a leggere…

I video-grafici ricreativi non devono preoccuparsi di diversi tipi di file tra l’editing video. Se fai parte di questa categoria, tutto ciò che devi fare è mantenere le riprese grezze dei video che hai registrato (spero, sapresti che i file grezzi sono video non modificati che hai girato). E, se vuoi andare a modificare i tuoi video grezzi, non dimenticare di fare una copia del file raw prima di modificarlo.

Come Gestire i tuoi File Video?

Digitalizza i Tuoi Nastri VHS

Alcuni di voi hanno ancora una raccolta di vecchie cassette VHS non digitali. Se vuoi consolidare tutti i tuoi video, puoi anche pensare a digitalizzare il tuo filmato VHS. Sono disponibili diversi servizi digitali che ti aiuteranno a convertire i file video in diversi formati. Alcuni di questi servizi consentono di convertire VHS in un formato DVD o in una memoria online.

Utilizzo del Formato YRMODA nella Denominazione dei File

La maggior parte delle telecamere odierne consentono di ordinare automaticamente i video in base alla data in cui sono stati ripresi. Ti sarà utile sapere la data esatta in cui è stato scattato un video. A volte, la data verrà aggiunta al nome del video. Prenditi il ​​tuo tempo per rinominare questi video in formato YRMODA (Anno / Mese / Data).

Usa i Tag per Identificare i Video

Esistono programmi di codifica digitale per taggare automaticamente i tuoi video in base a attributi diversi. Questo tagging implica una piccola parola chiave o una breve annotazione per organizzare i video su richiesta. Questi tag saranno davvero utili se hai un sacco di filmati.

Memorizzazione in Cartelle Diverse

A volte, sarà difficile taggare ogni video che hai. In tali situazioni, è possibile creare un banco di cartelle in base alla categoria desiderata e trascinare i file video in esso contenuti. Ad esempio, crea una nuova cartella e metti tutti i video presi durante l’ultima vacanza in essa. Sarà più comodo se crei cartelle aggiuntive basate su base annuale e sposti il ​​resto delle cartelle.

Avvolgendolo …

Se hai una vasta collezione di file video, è bene organizzarli in modo corretto. Che tu sia un hobbista o un videografo professionista, puoi seguire determinate tecniche per gestire i tuoi file video. Rinominare video, aggiungere tag adatti a loro, classificarli in cartelle diverse, ecc. Sono alcuni dei metodi che puoi fare per classificare i tuoi file video. Riparazione file video danneggiati se è richiesto. È anche utile centralizzare i file video da dispositivi diversi in un’unica piattaforma.

 

Dall’inizio alla Fine Guida su Come Organizzare e Gestire i File Video was last modified: December 6th, 2019 by Remo Software

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*