Le Migliori Strategie di Backup per i Fotografi

I tuoi archivi fotografici cresceranno con il tempo, indipendentemente da ciò che hai fatto per conservarli / conservarli. Alcuni di voi potrebbero seguire solide strategie di backup per proteggere le vostre immagini digitali. Ma non sarà il caso di tutti. Alcuni fotografi non sanno nemmeno se esistono o meno strategie di backup. Se si appartiene a quest’ultima categoria, è importante comprendere la necessità di strategie di backup dell’immagine.

L’importanza delle strategie di backup dell’immagine

Oggi, un gran numero di fotografi dipende dai personal computer per archiviare le proprie immagini digitali. La maggior parte di essi seleziona casualmente un’unità sul proprio PC e inserisce le proprie immagini in cartelle diverse. Generalmente, non pensano nemmeno alle situazioni in cui il loro computer non si avvia o alla cancellazione accidentale di foto, ecc. Se si tratta di un laptop, ci sono anche possibilità di furto e incidenti correlati.

Anche tu sei quello che sta mantenendo un solido backup per le tue foto, non è abbastanza sufficiente – può anche fallire a volte. Pertanto, il tuo approccio non dovrebbe essere diretto a seguire alcun particolare supporto di backup, ma a scegliere una strategia che puoi proporre per mitigare il rischio di perdita di dati. In generale, questa strategia dovrebbe far fronte al processo del flusso di lavoro fotografico.

Il piano di backup rapido e semplice

Il flusso di lavoro dello storage dei fotografi ha la stessa importanza dei flussi di lavoro di editing in cui sono più interessati. Anche se sei un fotografo o un hobbista stagionale, puoi seguire un piano di backup di questo tipo. Ma un hobbista non deve adottare piani complessi e costosi – non significa tenere le immagini su una scheda di memoria separata come backup, poiché si hanno alternative forti.

Lasciatemelo dire semplicemente – Almeno mantieni due backup in posizioni fisiche diverse – niente di più. Questa è una procedura molto semplice e importante se sei un principiante. Alcuni di voi potrebbero utilizzare per mantenere più backup nella stessa posizione. Per tua informazione, anche questa è una mossa sbagliata. I dischi rigidi esterni sono vulnerabili alla perdita di immagine in molte situazioni. Alcune di queste situazioni possono essere affrontate efficacemente usando a software di recupero fotografico professionale. Ma cosa farai per minacce come il furto del disco rigido, crash fisico e così via?

Naturalmente, è possibile eseguire il backup delle foto utilizzando un disco rigido da 1 TB, se disponibile. In ogni caso, sarebbe utile se si utilizzano due dischi rigidi da 500 GB per archiviare copie degli stessi dati. E, non dimenticare di seguire una routine di backup – giornaliera, settimanale, mensile o qualsiasi agio per te.

Se si desidera utilizzare strumenti di backup automatici per il backup, è possibile. Anche i backup manuali sono accettati.

Strategia di backup per fotografi professionisti

Non è un’opzione praticabile dipendere da uno o due dischi rigidi esterni o un singolo servizio di archiviazione cloud se sei un fotografo professionista. Forse, il tuo spazio di archiviazione ha bisogno di un fotografo professionista non solo si abbina con la capacità di un disco rigido esterno. E nel caso dello storage cloud, è necessario rispondere a più domande sull’affidabilità dello storage, sull’ampiezza di banda, ecc. Prima di scegliere un servizio di questo tipo.

Quindi, ci dovrebbe essere un approccio serio da un fotografo professionista verso l’impostazione di una grande strategia di backup adatta a lui / lei. Rispetto ai fotografi hobbisti, queste persone richiedono un accesso più rapido ai loro supporti di backup. Seguire la regola del backup 3-2-1 sarebbe una buona opzione qui.

Cos’è la regola di backup 3-2-1?

  1. Conserva 3 copie di un file (qui foto). Mantiene uno sul dispositivo di archiviazione principale (usando / lavorando).
  2. Infine, mantieni due copie aggiuntive su due dispositivi di archiviazione diversi.
  3. E, si consiglia di tenere una di queste due copie aggiuntive in linea e l’altra in modalità offline.

Questa è una strategia di backup che ha guadagnato enorme popolarità recentemente. È utile anche per gli hobbisti.

Utilizzo di RAID per Photo Backup

Oggi un gran numero di fotografi usa un’unità aggiuntiva per garantire la ridondanza delle immagini. Hanno impostato la configurazione RAID 1 (mirroring) per la loro unità aggiuntiva. Se un’unità si guasta, consente di continuare a lavorare utilizzando i dati con mirroring sulla seconda unità. Sebbene non possa essere considerato un puro metodo di backup, offre il servizio di fault tolerance necessario. Quindi, dopo un guasto del disco rigido, è possibile sostituire facilmente il disco rigido guasto in questo caso.

Conclusione

Devi avere a capire le tue reali esigenze di archiviazione in conformità con la tua esperienza professionale come fotografo. Ti guiderà a formare una solida strategia di backup adatta al tuo budget. Sapere, dove vuoi mettere i soldi e dove no.

 

Le Migliori Strategie di Backup per i Fotografi was last modified: May 28th, 2020 by Remo Software

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*