Outlook bloccato nella verifica dell’integrità dei dati

“Outlook bloccato sulla verifica dei dati” potrebbe essere uno degli errori insoliti che potresti riscontrare nella tua applicazione Outlook. Potresti riscontrarlo durante la chiusura dell’applicazione Outlook o durante l’avvio in base alla causa dell’errore. Poiché l’errore è dovuto a vari motivi, non esiste un metodo specifico per correggere l’errore. Tuttavia, puoi risolverlo in base allo scenario che hai riscontrato. Con minuziosi dettagli questo articolo ti guiderà a risolvere quando Outlook si è bloccato sulla verifica dell’integrità dei dati, aiutandoti a capire lo scenario.

Perché Outlook è bloccato nella verifica dell’integrità dei dati?

Comparativamente, l’errore “verifica integrità dei dati” è familiare alla versione di Outlook 2010 e non è così comune su altre versioni. Francamente, ci sono varie ragioni per questo errore, le seguenti sono le ragioni più comuni.

  • File OST di grandi dimensioni
  • Terminazione improvvisa di Outlook
  • Malfunzionamento dei componenti aggiuntivi
  • File di dati di Outlook danneggiato

Poiché questo errore è principalmente associato a un file OST, si consiglia di impostare un backup del file OST anche prima di provare a correggere l’errore. Questo backup dei dati di Outlook può essere utilizzato quando si tende a danneggiare il file OST mentre si tenta di correggere gli errori. Il metodo migliore per impostare il backup del file OST è tramite Remo Outlook Backup e Migrazione. Uno strumento olistico sviluppato per il backup, la migrazione e il ripristino dei file di dati di Outlook. Scarica e installa Remo Outlook Backup and Migrate per avviare l’applicazione. Seleziona una scansione intelligente e segui le istruzioni che verranno menzionate chiaramente per impostare un backup. è anche completamente gratuito impostare il backup, quindi fai clic sul pulsante di download in questo momento..!
download now

Dopo aver impostato un backup ora, scopriamo come correggere l’errore disabilitando la verifica dell’integrità dei dati su Outlook. Innanzitutto concentriamoci se hai riscontrato l’errore durante la chiusura dell’applicazione Outlook o durante l’utilizzo di Outlook.

Correzione bloccata nella verifica dell’integrità dei dati Outlook 2010, 2013, 2016

Se Outlook è bloccato a verificare i dati durante l’utilizzo o la chiusura dell’applicazione, è molto probabilmente dovuto a componenti aggiuntivi danneggiati o non funzionanti. Se i componenti aggiuntivi non sono la causa, potrebbe essere il risultato di una connessione Internet instabile.

In entrambi i casi, la soluzione semplice è forzare l’uscita dall’applicazione Outlook utilizzando Task Manager. Si consiglia di non tentare la chiusura improvvisa di Outlook con altri mezzi poiché influisce direttamente sull’integrità del file di dati OST di Outlook. La terminazione di Outlook tramite Task Manager potrebbe fungere da soluzione immediata ma non permanente, ecco i passaggi:

Nota: se non sono installati componenti aggiuntivi o se Outlook è bloccato nella verifica dei dati durante l’avvio dell’applicazione Outlook, è possibile saltare completamente questo processo.

  • Premi Ctrl + Alt + Del o fai clic con il tasto destro sulla barra delle applicazioni e seleziona Task Manager
  • Dalle applicazioni elencate, selezionare Outlook e fare clic su Termina per forzare l’uscita dall’applicazione Outlook.

Ora apri l’applicazione Outlook e vedi se l’errore è stato corretto o meno. Potrebbe inoltre verificarsi l’errore prima della chiusura a causa di un malfunzionamento dei componenti aggiuntivi di Outlook.

Come risolvere Outlook bloccato nella verifica dell’integrità dei dati a causa di componenti aggiuntivi difettosi.

Se Outlook è bloccato sulla verifica dell’integrità dei dati a causa di malfunzionamenti dei componenti aggiuntivi, si osserverà che Outlook non si chiude fino a quando tutti i processi relativi a Outlook non vengono terminati. Per fare ciò è necessario forzare l’uscita da tutti i processi relativi a Outlook in esecuzione. Di seguito sono riportati i passaggi per forzare la chiusura dell’esecuzione dei processi di Outlook.

  • Avvia Task Manager, fai clic su maggiori dettagli per rivelare tutti i processi in esecuzione in background
  • Scorri i programmi in esecuzione elencati, identifica manualmente i processi di Outlook in esecuzione, selezionali e fai clic sull’attività finale.

Riavvia il Applicazione Outlook in modalità provvisoria. In modalità provvisoria, Outlook funziona solo su firmware essenziale di base e blocca tutti i componenti aggiuntivi correlati di terze parti. Se l’applicazione Outlook viene eseguita senza problemi in modalità provvisoria, indica che i componenti aggiuntivi o plug-in di terze parti sono responsabili. Sebbene scrupoloso, puoi disabilitare ciascuno dei componenti aggiuntivi uno alla volta in modalità normale. Ripetere questo processo fino a trovare il componente aggiuntivo che causa l’errore.

L’uscita forzata da Outlook come menzionato sopra può anche fare una svolta sbagliata e danneggiare il file di dati di Outlook. Salvaguarda i tuoi dati eseguendo un backup del file OST prima di qualsiasi tipo di risoluzione dei problemi. In pochi clic, Remo automatizza la ricerca del file OST, l’estrazione di tutti i dati memorizzati nel file OST e infine la creazione di un file PST di backup.

Outlook bloccato nella verifica dell’integrità dei dati a causa del file OST di grandi dimensioni

Se non si è a conoscenza, il file OST funziona in base al principio di sincronizzazione. file concedere a Outlook un po ‘di tempo per la sincronizzazione e attendere il completamento del processo.

Nella maggior parte dei casi, la sincronizzazione non dovrebbe richiedere più di 30 minuti rispetto alla dimensione del file OST. Dopo la sincronizzazione completa, l’applicazione Outlook deve funzionare normalmente. Se l’errore causa un file OST di grandi dimensioni, è consigliabile ridurre il file OST di grandi dimensioni. Se Outlook è ancora bloccato nella verifica dell’integrità dei dati, deve essere dovuto a danni nel file OST o all’applicazione Outlook terminata in modo errato.

Generalmente i problemi associati alla risoluzione improvvisa possono essere risolti aprendo Outlook in modalità provvisoria. Di seguito sono i passaggi per aprire Outlook in modalità provvisoria.

  •  Toccare ctrl + r per aprire la finestra di dialogo Esegui. Nella finestra di dialogo Esegui digitare “Outlook / Sicuro” e premere Invio.

Se l’applicazione Outlook non è mai stata terminata in modo non etico, l’errore è dovuto a un file OST danneggiato.

Come risolvere Outlook bloccato nella verifica dell’integrità dei dati a causa del file OST danneggiato

La migliore soluzione possibile per te in caso di file OST danneggiato è convertirlo in file PST. Dopo la conversione per creare un backup PST, disinstallare e reinstallare l’applicazione Outlook. Ora importa il file di backup PST sull’applicazione Outlook reinstallata. Esistono due modi possibili per creare un file di backup.

  • Impostare un backup di file PST utilizzando la procedura guidata di esportazione e importazione (manuale e complessa)
  • Converti file OST in PST utilizzando Remo OST in convertitore PST (ottimizzato e sicuro))

Tuttavia, l’esportazione manuale di un file PST è complessa e richiede tempo. Inoltre, la struttura dei file non sarà la stessa se si esportano manualmente i dati OST. quindi il modo più efficiente per eseguire il backup dei dati OST è utilizzando Remo dal convertitore OST a PST.

Garantire l’integrità dei dati convertendo Outlook OST in PST

Poiché Remo semplifica l’intero processo di conversione, è semplice da usare. di seguito sono riportati i passaggi per converti OST in PST utilizzando Remo OST al convertitore PST
download now

  • Se conosci l’esatto posizione di un file OST fai clic sul file Apri OST e seleziona il file. Se sei sicuro della posizione, fai clic su Trova file OST e lascialo allo strumento per la ricerca.
  • Dalla schermata successiva, fai clic su Trova per individuare il file OST e attendi che lo strumento localizzi il file OST. dopo aver individuato il file OST, selezionare il file OST e fare clic su Avanti.
  • Seleziona l’opzione di navigazione e imposta una cartella di destinazione per salvare il file PST e fai clic su Converti. È così semplice, non è necessario selezionare manualmente gli attributi; inoltre, lo strumento manterrà l’esatta struttura delle cartelle che potrebbe non essere possibile se si esporta manualmente il file PST.

Passaggi per risolvere l’Outlook bloccato nel verificare l’integrità dei dati a causa di file OST danneggiato

Nel caso del file OST danneggiato, Outlook potrebbe rifiutare di sincronizzare il file OST con il server online con conseguente errore. Per correggere l’errore è necessario creare un backup del file OST convertendo il file OST in PST. L’uso di Remo elimina gli errori nel file OST e crea un file PST privo di errori. È possibile seguire i passaggi indicati nella sezione precedente per convertire OST in PST utilizzando Remo.

Una volta convertito e preso il backup del file OST ora puoi disinstallare l’applicazione Outlook e reinstallarla. Esporta gli attributi di Outlook dal file PST privo di errori e sincronizzalo con il server online. Poiché si tratta di un file di backup appena creato e viene reinstallato Outlook, non dovrebbe esserci alcun ambito per la verifica dell’errore di integrità dei dati in Outlook.

Outlook bloccato nella verifica dell’integrità dei dati was last modified: May 26th, 2020 by Remo Software

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*