Software di Recupero Dati

Software Recupero Dati
Più
Venduto

Remo Recover Windows 6.0

Tutti i nuovi potenti software di recupero dati

Recupera facilmente i dati da qualsiasi dispositivo di archiviazione in scenari di grave perdita di dati.

$99.97

$69.97

1 Month license

Acquista Ora

Software Riparazione File

Software Riparazione File
Più
Venduto

Riparazione MOV Strumento

Software Riparazione Video Completo

Ripara tuo Video (MOV & MP4) non Riproducibile in Modo Sicuro

$79.97

$69.97

Acquista Ora

Strumenti di Outlook

Strumenti di Outlook
Più
Venduto

Backup di Outlook e Migrazione

Major Strumento di Backup di Outlook

Modo Sicuro per Backup e Spostamento Mail e Contatti Outlook

$59.97

$49.97

Acquista Ora

Remo ONE

Altre Utilità

Altre Remo Utensili
Più
Venduto

App per Eliminare Foto Doppie

Strumento di Trovare Foto Doppie e Pulizia

Trovare ed Eliminare Foto Doppie e aumenta lo spazio su disco in 3 - Clic !!

$29.97

$19.97

Acquista Ora

Italiano

Recuperare Dati da Disco Rigido Morto

Il tuo disco rigido è danneggiato o è stato danneggiato fisicamente? È probabile che il tuo disco rigido non funzioni o, se il danno è grave, il tuo disco rigido potrebbe essere morto nel prossimo futuro. Se ti stai chiedendo come recuperare i dati da un disco rigido morto? Oppure sei curioso di sapere come recuperare i dati da un disco rigido guasto. Quindi questo articolo ha tutto ciò che devi sapere sul recupero dei dati da un disco rigido morto.

Tabella di contenuti:

  1.  Quali sono le cause del guasto del disco rigido?
  2.  Come fai a sapere se il tuo disco rigido è rotto o meno?
  3.  Cosa fare per rendere riconoscibile il tuo disco rigido?
  4.  Come recuperare i dati dal disco rigido guasto/rotto/morto?
  5.  Come riparare un disco rigido guasto?

Quali sono le Cause del Guasto del Disco Rigido?

Alcuni dei motivi comuni per cui il tuo disco rigido si guasta o diventa morto.

  • Danno fisico:

Hai un disco rigido guasto? HDD rotto, danni al disco e disco rigido danneggiato sono uno dei motivi principali alla base dell’HD morto.

  • Poiché i dischi rigidi sono costituiti da parti mobili, eventuali danni ai piatti del disco possono riorganizzarli e renderli disallineati.
  • Urti improvvisi o cadute impreviste possono anche danneggiare il disco rigido.
  • Anche le condizioni ambientali e fattori come il calore estremo o un ambiente umido possono danneggiare l’unità e rendere inaccessibili i dati.
  • Il guasto di un disco rigido può anche essere causato dal surriscaldamento. Un aumento della temperatura interna del computer ha provocato una ventola rotta o un accumulo di polvere.
  • Corruzione:

L’accumulo di settori danneggiati, la corruzione del file system può danneggiare il disco rigido. Si prega di seguire questo articolo se stai cercando un modo sicuro per farlo recuperare dati da disco rigido corrotto.

  • Attacco di virus o malware:

Migliaia di utenti di computer affrontano quotidianamente attacchi di virus o malware. Il collegamento di un’unità sana a qualsiasi computer infetto da virus può danneggiare anche il tuo disco. A parte questo, fare clic su collegamenti dannosi, aprire allegati di posta elettronica ricevuti da fonti inaffidabili e scaricare file da siti dannosi possono portare all’infezione da virus dei dischi rigidi. Leggi questo articolo per scoprirlo come recuperare dati da disco rigido infetto da virus e scopri anche come rimuovere i virus che risiedono nell’unità.

Come Faccio a Sapere che il Mio Disco Rigido è Rotto?

Di seguito sono riportati i segni di un disco rigido rotto o danneggiato:

  • Il sistema operativo non riconosce l’unità

Quando il sistema operativo del tuo sistema Windows o Mac non riconosce il disco rigido esterno collegato, è un segno importante che il tuo disco rigido è stato danneggiato.

  • Il sistema si arresta regolarmente in modo anomalo

La presenza di settori danneggiati o danneggiati sull’unità ostacola la capacità dell’unità di leggere e scrivere dati. Quindi, se il tuo sistema si arresta in modo anomalo regolarmente quando stai tentando di accedere al disco rigido esterno è un altro segno importante che il dispositivo ha alcuni problemi.

  • Rumori stridenti o ronzio

Quando il disco rigido esterno emette rumori forti e strani come stridore o ronzio, di solito significa che c’è un problema significativo con l’unità o che si è guastata.

  • Tempo di risposta lento o ritardato quando si tenta di accedere ai dati presenti nell’unità

Hai riscontrato un tempo di risposta lento durante il tentativo di accedere ai dati salvati sull’unità? È un segno che l’unità non funziona correttamente.

Alcuni segni di guasto del disco rigido includono la perdita improvvisa di file, avvisi di errore continui e l’impossibilità improvvisa di utilizzare un disco rigido esterno. Tutte queste situazioni indicano un problema di guasto del disco rigido.

Se stai affrontando una situazione in cui il tuo disco rigido esterno collegato non viene rilevato o non è riconoscibile. Quindi segui la sezione seguente per scoprire come rendere rilevabile l’unità.

Come Rendere Riconoscibile la tua Guida?

Ecco alcuni modi per rendere riconoscibile il tuo disco rigido non rilevato.

  • Controlla le connessioni:

Verificare la connessione per assicurarsi che il cavo sia collegato saldamente sia al computer che all’unità esterna.

  • Prova un cavo diverso:

Prova a connetterti a una porta USB diversa se il tuo computer è dotato di più di una porta USB.

  • Connect to a Different USB Port:

Se è disponibile un nuovo cavo, sostituire quello attuale. Il problema potrebbe essere causato da un cavo difettoso.

  • Aggiorna i driver di dispositivo:

Sebbene la maggior parte dei sistemi operativi aggiorni i driver di dispositivo per te, potrebbe essere utile aggiornarli manualmente se il tuo sistema ha problemi a riconoscere i dispositivi esterni.

  • Controllare l’alimentatore:

Assicurarsi che l’unità sia collegata correttamente e riceva alimentazione costante.

  • Prova un computer diverso:

Nel caso in cui tutto il resto fallisse, prova a collegare il dispositivo esterno a un altro computer.

Come Recuperare Dati da Disco Rigido Morto?

Il recupero di dati inaccessibili da qualsiasi disco rigido che si è rotto o rotto, danneggiato o è morto è solitamente la parte più difficile. A volte l’unità non viene rilevata o i dati non sono più disponibili. Ottenere i dati da un disco rigido morto diventa un compito arduo. Ma per fortuna, con l’evoluzione della tecnologia, anche il recupero dei dati da un disco rigido morto è diventato non solo più semplice ma anche più sicuro.

Il recupero dei dati da un disco rigido morto diventa un gioco da ragazzi quando hai uno strumento come Remo recupero dati del disco rigido Software nelle tue mani.

Remo Recover è il nostro software più avanzato fino ad oggi. Lo strumento è costruito con algoritmi a doppia scansione progettati per eseguire una scansione approfondita a livello di settore per settore recuperare dati da disco rigido morto. L’interfaccia user-friendly rende il recupero dei dati un’esperienza estremamente semplice ed intuitiva.

Scarica e prova subito lo strumento gratuitamente!!!

Remo recuperare ti offre supporto tecnico gratuito 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per offrirti un’esperienza di recupero dati impeccabile.

Un semplice processo in 4 parti per ripristinare dati da disco rigido morto

Scarica e installa Remo recupera sul tuo sistema Windows o Mac.

Parte 1: Collega il disco rigido esterno

Passo 1: Collega il disco rigido rotto, danneggiato o guasto al computer e avvia lo strumento.

Parte 2: Avvia la scansione dell’unità

Passo 2: Dalla schermata principale selezionare l’unità da cui si desidera recuperare i dati. Se l’unità connessa non appare sullo schermo, fai clic su Can’t find the drive? Opzione.

Can’t find the drive? funzione esegue una scansione completa del sistema per identificare tutte le unità collegate.

Passo 3: Trova e seleziona il disco rigido collegato e fai clic su Scan pulsante per avviare il processo di scansione dell’unità.

Passo 4: Lo strumento avvia la scansione dell’unità. Una volta completata la scansione rapida, lo strumento passerà automaticamente alla scansione approfondita. Fare clic su Dynamic Recovery View pulsante.

Il Dynamic Recovery View l’opzione consente di visualizzare i file recuperati e di salvarli anche quando la scansione è in corso.

Parte 3: Completamento della scansione dell’unità:

Una volta che lo strumento ha terminato il processo di scansione, visualizzerà un elenco completo di tutti i file recuperati.

Passo 5: Utilizzare il Advanced Filter opzione per ordinare i file in base ai tipi di file, allo stato del file, alla dimensione del file, alla data di modifica, ecc.

Il Advanced Filter l’opzione consente di recuperare solo un tipo specifico di file.

Passo 6: Fare doppio clic su qualsiasi file per visualizzare in anteprima i file recuperati.

L’opzione Anteprima ti consente di dare una rapida occhiata ai file recuperati (documenti Word, file Excel, file audio e video e vari altri tipi di file) e valutare il risultato del recupero dei dati.

Parte 4: Processo di salvataggio dei dati

Passo 7: Seleziona i file che desideri recuperare. Fare clic su Recover pulsante e selezionare una posizione o una cartella sicura per salvare i file recuperati.

Lo strumento ti avviserà una volta completato il processo di salvataggio dei dati.

Ora che hai recuperato in sicurezza i dati da un disco rigido rotto, danneggiato o guasto. Ora è il momento di provare a riparare e ripristinare un disco rigido guasto o guasto.

Come Riparare un Disco Rigido Guasto?

Di seguito sono riportati i metodi collaudati che hanno dimostrato di riparare qualsiasi disco rigido guasto o guasto.

1.       Esegui un software antivirus per riparare un disco rigido guasto

Eseguire regolarmente una scansione antivirus è uno dei modi migliori per mantenere il tuo sistema sano e salvo. L’utilizzo di un software antivirus consente di rilevare e impedire che virus o malware penetrino nel sistema, riducendo notevolmente la possibilità che l’unità esterna venga infettata da malware o virus. Poiché la condivisione di dispositivi di archiviazione esterni con altri utenti è così semplice, esiste il rischio di infezione da virus involontaria da un altro computer. Prestare attenzione se si decide di condividere il dispositivo e insistere per la connessione solo a PC noti privi di virus.

2.       Correggi i file di Windows danneggiati per far rivivere un disco rigido guasto

Il tuo sistema potrebbe non funzionare correttamente se uno qualsiasi dei tuoi file di Windows è danneggiato o mancante. È possibile utilizzare lo strumento Controllo file di sistema (SFC) in tali circostanze. L’utilità SFC è un altro strumento fornito con Windows, simile a CheckDisk. Tuttavia, può cercare file di sistema Windows mancanti o danneggiati e ripristinarli invece di riparare i problemi relativi al file system.

Segui questi passaggi per utilizzare SFC per recuperare file Windows danneggiati o mancanti:

Passo 1: Digita “cmd” nel menu Start.

Passo 2: Fare clic con il tasto destro del mouse su Prompt dei comandi e scegliere “Run as Administrator” dall’elenco dei risultati.

Passo 3: Entra “sfc /scannow” per iniziare la scansione SFC.

Una volta completata la scansione, i file Windows corrotti verranno riparati.

3.       Riparare il disco utilizzando CHKDSK per riparare il disco rigido danneggiato

Uno strumento diagnostico di base del disco rigido di Windows chiamato CHKDSK esamina l’integrità del disco rigido. Inoltre, ha la capacità di risolvere una serie di problemi con il disco rigido, inclusi settori difettosi, errori del file system, cluster non trovati ed errori di directory di file.

Ecco una guida su come eseguire CHKDSK di un disco rigido.

Passo 1: Dopo l’avvio del computer, fare clic su Windows pulsante e digita cmd nella casella di ricerca.

Passo 2: Scegli il Run as Administrator opzione.

Passo 3: Per scansionare il volume in questione, inserire il chkdsk c comando nella finestra del prompt dei comandi e premere Enter. Sostituisci C con la lettera di unità del disco rigido collegato.

Passo 4: Il rapporto presentato di seguito segue una scansione dell’HDD in cinque fasi.

Passo 5: Il disco rigido è in buone condizioni se il rapporto finale viene visualizzato come mostrato di seguito.

Prevenire la Perdita di Dati in Futuro Seguendo i Suggerimenti Indicati di Seguito

È necessario adottare le misure precauzionali necessarie per prevenire la perdita dei dati importanti a causa di malfunzionamento dell’unità o altri problemi.

Ecco i migliori suggerimenti che puoi provare per proteggere i tuoi dati.

1.       Crea backup regolari

Il mantenimento di backup dei dati cruciali su dispositivi di archiviazione esterni o sul cloud è estremamente necessario per proteggere i tuoi dati più importanti. Non si dovrebbero mai archiviare i dati in un’unica posizione. Dove gravi scenari di perdita di dati potrebbero portare a una perdita permanente di dati.

Quindi ti consigliamo vivamente di salvare più copie di dati su diversi dispositivi di archiviazione. In alternativa, puoi anche utilizzare Remo Backup per archiviare in sicurezza i dati nel cloud.

Potresti guardare indietro ed essere abbastanza contento di averlo fatto.

2.       Maneggiare con cura i dispositivi di archiviazione esterni

Fare attenzione a non urtare o far cadere il disco e tenerlo lontano da umidità o calore estremi. Le condizioni ambientali possono causare il disallineamento o la deformazione dei piatti del disco rigido, rendendo illeggibile l’unità.

3.       Eseguire regolarmente la scansione antivirus

L’installazione di un software antivirus sul computer ridurrà le possibilità che l’unità esterna venga infettata da malware o virus. Perché la condivisione di dischi esterni con altri utenti aumenta il rischio di infezione da virus involontaria da un altro computer. Prestare attenzione se si decide di condividere il dispositivo e insistere per la connessione solo a PC noti privi di virus.

In alternativa, puoi anche utilizzare Windows Defender Firewall per trovare e sbarazzarti di ospiti indesiderati, noti anche come virus e malware.

4.       Prestare attenzione durante l’esecuzione di attività di perdita di dati (formattazione, esecuzione di determinati comandi, ecc.)

La formattazione dell’unità o di una sezione del dispositivo rientra in questo. Prima di inserire quel comando, assicurati che sia effettivamente quello che vuoi fare.

A volte, potresti eseguire i comandi sbagliati sui dispositivi giusti o i comandi giusti sui dispositivi sbagliati. In tal modo eliminando accidentalmente i file o formattando involontariamente le unità.

Sii estremamente cauto mentre lavori su tali compiti. Potrebbe sembrare davvero semplice, ma può aiutarti a risparmiare molto tempo e fatica in futuro.

Domande frequenti

1.       Come ottenere i dati da un vecchio disco rigido?

Come spiegato in precedenza, il Remo software recupero del disco rigido danneggiato può non solo aiutarti a estrarre i dati dai vecchi dischi rigidi, ma anche estrarre i dati dai dischi rigidi danneggiati.
Tutto quello che devi fare è collegare il tuo vecchio disco rigido al tuo sistema Windows e Mac e utilizzare Remo Recupera.

2.       Puoi recuperare i dati da un disco rigido guasto?

È abbastanza difficile recuperare i file da un disco rigido guasto se non si dispone di un backup dei file. Tuttavia, Remo Recupera può rendere possibile il ripristino dei dati del disco rigido non riuscito. Remo può facilmente rilevare qualsiasi disco rigido guasto e anche recuperare facilmente i dati da dischi rigidi guasti.

3.       Cosa rende Remo recuperare il miglior software per recuperare i dati dal disco rigido danneggiato?

Ciò che rende Remo Recupera il migliore software di ripristino del disco rigido esterno? Ecco i 5 principali motivi.
1.       Remo Recupera è fatto per recuperare i file che sono stati persi per qualsiasi motivo. (Cancellato, mancante, formattato, persino danneggiato)
2.       L’utilità può recuperare oltre 500 tipi di file da più di 1000 dispositivi.
3.       Lo strumento rende il processo di ripristino di un disco rigido guasto assolutamente fluido. Basta scegliere l’unità, avviare la scansione e salvare i dati recuperati.
4.       Più di 15 milioni di utenti felici provenienti da più di 100 paesi hanno scelto Remo Recupera.
5.       Remo Recupera può essere utilizzato gratuitamente; solo se sei soddisfatto del risultato ti verrà richiesto di pagare. Inoltre, Remo offre una garanzia di rimborso di 30 giorni se non sei soddisfatto del processo di recupero dei dati.

Pensieri di chiusura:

Si spera che tu abbia trovato questo articolo utile per il recupero di dischi rigidi danneggiati. Abbiamo parlato di tutto ciò che devi sapere sul ripristino di un disco rigido guasto. Abbiamo iniziato la discussione parlando di ciò che causa il guasto di un disco rigido, quindi siamo passati a parlare dei segni di un disco rigido rotto, seguito da cosa fare quando il tuo sistema non riconosce il tuo disco rigido esterno. Abbiamo anche discusso del modo più sicuro per recuperare i file da un disco rigido morto. Alla fine, abbiamo suggerito alcuni modi in cui puoi essere sicuro di non perdere mai più dati.

Sentiti libero di inviare ulteriori domande. Siamo più che felici di aiutarti.

Default image
John Harris

Senior Editor, Content Analyst and a fan of exceptional customer service. John develops and publishes instructional and informational content regarding partition management, Windows hot-fixes, data management and computer troubleshooting.

As a tenured data recovery specialist, John shares exceptional insights and blog posts about data loss and data recovery across any storage device. With 8+ years’ experience in writing for Data Recovery for both Mac OS and Windows OS computers, he is an avid learner who always wants to polish and simplify the data recovery process. John passes his free time playing Chess and reading Science Fiction novels.

Articles: 84

Leave a Reply