Salvaguardando il Tuo Hard Disk Esterno

Oggigiorno, gli utenti utilizzano un disco rigido esterno a causa della mancanza di spazio nel disco rigido interno per archiviare i dati e per eseguire il backup dei loro file vitali in modo sicuro e protetto. Collegando l’hard disk esterno al PC o al laptop utilizzando entrambe le connessioni USB, è possibile condividere file da PC a disco rigido esterno o viceversa. Inoltre, è possibile utilizzare questi dischi per eseguire il backup dei file vitali in modo sicuro e protetto. I dati memorizzati sul disco rigido esterno possono essere persi in qualsiasi situazione a causa della corruzione dei file, attacchi di virus e molti altri motivi. Pertanto, è meglio proteggere il disco esterno a proprio rischio.

Seguire alcune precauzioni per salvaguardare il disco rigido esterno

Trasportare con cautela il disco fisso: supponendo che sia necessario spedire un’unità disco rigido in treno, autobus o servizio di corriere, utilizzare una busta antistatica, che includa il proprio involucro. Nei viaggi aerei, è possibile inviare il disco rigido in tutta sicurezza attraverso la macchina radiografica dell’aeroporto.

Scansione Regolare: gli attacchi di virus sono uno dei principali problemi alla base della perdita di enormi dati dal disco rigido e persino rendono il disco rigido inaccessibile dopo aver corrotto la tabella delle partizioni. Pertanto, esegui regolarmente la scansione con uno strumento antivirus aggiornato.

Espulsione del disco rigido utilizzando l’opzione di rimozione sicura: molti utenti condividono enormi quantità di dati utilizzando questo disco rigido collegandoli a PC o laptop quando richiesto. È possibile collegare l’hard disk al PC o al laptop utilizzando le connessioni USB e Fire Wire. Durante il trasferimento dei dati dal PC all’hard disk e viceversa, se si espelle accidentalmente l’unità senza utilizzare l’opzione di rimozione sicura nel PC, si ottiene un disco rigido inaccessibile e si verifica un’enorme perdita di dati.

Controllare regolarmente i settori danneggiati: il settore danneggiato è una delle situazioni più generali sul disco rigido. Una volta che l’unità disco rigido contiene settori danneggiati, potrebbe specificare che il disco rigido non può più essere utilizzato. Puoi correggere i settori danneggiati usando lo strumento integrato di Windows. Segui semplici passaggi per risolverli

  • Vai a Risorse del computer e fai clic con il pulsante destro sulla partizione del disco rigido
  • Quindi fare clic su Proprietà e selezionare Strumenti
  • In Controllo Errori, fai clic su Verifica ora
  • Scegli “Cerca e prova il recupero di settori danneggiati” e fai clic su “Inizio”

Questo è il modo più semplice per eliminare settori danneggiati sul disco rigido, ma a volte non funziona sempre. Pertanto, nel caso in cui non si è in grado di risolvere utilizzando i passaggi sopra indicati, utilizzare altri strumenti di terze parti affidabili.

Anche dopo aver seguito le precauzioni e i suggerimenti sopra riportati per salvaguardare il disco rigido esterno, i dati potrebbero andare persi a causa di situazioni e azioni impreviste come la formattazione accidentale dell’unità, l’eliminazione di file importanti invece di file e cartelle indesiderate e l’interruzione del processo di trasferimento file e così via. In queste situazioni, utilizzando software di terze parti come Remo Recupero Dati Software, si può in modo efficiente e facile recuperare file da hard disk esterno.

Cose da ricordare

  • Non tenere mai il disco rigido sul posto in cui potrebbero cadere accidentalmente
  • Evitare sbalzi di tensione sul tuo disco rigido
  • Evitare l’uso del disco rigido esterno in sistemi operativi diversi
  • Espellere correttamente il disco rigido esterno
  • Effettua regolarmente la scansione del tuo disco rigido esterno con l’aiuto di un buon programma anti-virus

 

Salvaguardando il Tuo Hard Disk Esterno was last modified: December 10th, 2019 by Remo Software

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*